Ipotesi di patogenesi del cheratocono

L’origine del cheratocono rimane ancora oggi sconosciuta.

Si può ipotizzare che il cheratocono si manifesti in persone portatrici di uno o più geni alterati e che la progressione e la gravità della manifestazione clinica sia legata a differenti mutazioni del gene/i responsabile. E’ anche possibile che in persone geneticamente predisposte, fattori estrinseci quali microtraumi da sfregamento, da lenti a contatto, raggi UV, allergie od altro possano innescare dei meccanismi che rompono l’equilibrio di sintesi e di gestione del collagene con conseguente riduzione di spessore della cornea e comparsa dell’ectasia caratteristica (Lambiase 2004).