Suggerimenti

Per valutare la progressione, ripetere l’esame di topografia corneale ogni 2-3 mesi nel bambino, ogni 4-6 mesi dopo i 16 anni, annuale nell’adulto.

Nel portatore di lenti a contatto gli esami dovrebbero essere ripetuti nelle stesse condizioni e con la stessa strumentazione. Sarebbe consigliato rimanere senza la lente a contatto almeno 5-7 giorni prima dell’esame, ma se non fosse possibile, è importante ripetere l’esame rimuovendo la lente a contatto con gli stessi tempi dell’esame precedente.

Modificazioni dell’appoggio della lente a contatto, riferite dal contattologo, possono essere segno di progressione.

In caso di visus basso è consigliato prima provare la lente a contatto e in seguito, se tollerata, valutare se procedere al trattamento di cross linking. Non c’è motivo, come già detto sopra, di trattare un cheratocono che vede poco e non tollera la lente a contatto: è più indicato affidarsi direttamente alla chirurgia.